“Lì dove si bruciano libri, si terminerà bruciando anche esseri umani”

Christiam Jhann Heinrich Heine

Se vogliamo ridare nuova linfa al nostro paese dobbiamo ricominciare dalla cultura e dal sociale.

Noi lo facciamo dal 2010, scendendo in campo e pubblicando libri di qualità con contenuti di valore.

Da anni, infatti, l’editore Donatella De Bartolomeis lotta per una cultura “accessibile” e per questo ha visitato, accompagnata di volta in volta da autori diversi, scuole, bar, fabbriche, associazioni, case circondariali, nel tentativo di ridurre le distanze persone-libri.

Molti lavori sono stati selezionati per aver affrontato importanti temi sociali nella speranza di sensibilizzare i lettori e far nascere una nuova coscienza. Tra questi ricordiamo “Desideri imperfetti” di Paola De Angelis, una vera donna-guerriero in carrozzella, “Francesco è pronto e sposerà Tina Turner” di Gerardo Pepe, presentato al Premio Strega 2011, “Trenta giorni di luce” di Francesco Maria Olivo che affronta il disagio mentale e la violenza sulle donne, “Sogno di un bambino dislessico” di Piero della Sala…

È possibile richiedere libri con stampa personalizzata:
– per gli ipovedenti libri realizzati in relazione al personale grado di ipovisione
– per i dislessici libri con caratteri studiati appositamente per la dislessia
– per i non vedenti pdf leggibili con sintetizzatore vocale.

Summonte
Giornata mondiale della comunicazione

Mercogliano
giornalta della solidarietà

Mercogliano
giornata della solidarietà II edizione

Terzigno
la cultura della legalità