L’incontro casuale con l’Arcangelo Filippo

di Francesco Rodia

Hai tutti gli strumenti per non perderti, per ritrovare il senso della vita e la sua destinazione!
Dentro di te c’è una grande ricchezza, è la ricchezza delle infinite possibilità, quella che devi scoprire e imparare a usare.
È dentro di te, è sempre stata li, non cercarla altrove, non la troverai se non raggiungi la consapevolezza.
La prima fondamentale consapevolezza – dice L’Arcan­ge­lo – è la consapevolezza di esistere, il pieno senso di sé.
L’espansione della consapevolezza crea quello stato mentale aperto che apre infiniti nuovi orizzonti.
Hai grandi poteri e non li usi.
Il dialogo fra l’Arcangelo e l’autore è meravigliosamente fluido e fecondo.
Si entra presto in contatto con il soft power il potere morbido della persuasione di Filippo.
Più si va avanti nella lettura di questo libro e più si resta coinvolti.
L’arcangelo fornisce le linee guida per una vita activa e le piste di dibattito per liberarsi dalle zavorre e dall’immon­dizia che bloccano il cammino.
Come vincere la bassa autostima, i blocchi emozionali, le credenze che si pongono come ostacoli insormontabili alla piena autorealizzazione. Come passare dall’attesa all’i­ni­zia­tiva, dal subire al gestire.
Quali sono gli antidoti alle passioni tristi e distruttive della nostra era, come vincere il lato oscuro.
Questo libro può essere una grande occasione di sviluppo personale per molte persone.

Michele Ciasullo