La Tigre e la Luna è la via:
la luna è il femminile, lo yin, la contrazione, l’intimità;
la tigre bianca è il maschile, lo yang, l’espansione.
Questo dojo è il tuo punto di riferimento per il ben-essere dove potrai entrare ogni volta che vorrai prenderti cura di te.

Qui lo yin e lo yang fanno la pace e ritroverai la tua armonia.

Percorso formativo, esame con discussione tesi e iscrizione a FedOlistica
Ti prepariamo al mondo del lavoro seguendoti con percorsi personalizzati che ti permetteranno un incredibile sviluppo personale e solide competenze teoriche e pratiche.

Al percorso didattico si accede tramite colloquio (valutiamo percorsi e formazione precedente, ma si può iniziare anche senza avere alcuna conoscenza pregressa). E’ un percorso serio che si avvale di una didattica esperienziale. Dura un anno (476 ore tra pratica e teoria) e lo si può fare contestualmente agli studi classici (è necessario avere terminato almeno la terza media).
Al termine del percorso, tramite esame si ottiene l’iscrizione a Fedolistica (ass.ne di categoria professionale) e, subito dopo, si può iniziare a lavorare a tutti gli effetti. Chi lo desidera può proseguire (con qualsiasi altra scuola affiliata a FedPro) e dopo due anni diventare Naturopata ai sensi della legge 4/2013.

Per le materie a scelta puoi optare per i lavori energetici sulle Persone, per gli Ambienti o per gli Animali d’affezione

PERSONE

AMBIENTI

ANIMALI D’AFFEZIONE

Puoi lavorare come professionista (autonomo o dipendente).
Puoi decidere di crescere come Formatore o aprire un tuo Ente Formativo.
Contestualmente puoi continuare gli studi e dopo altri due anni diventare Naturopata ai sensi della legge 4/2013

Operatori olistici

Non esiste una norma specifica che regoli questa attività, ma esistono una serie di leggi applicabili.
In particolare, la legge 4/2013 ha, per la prima volta, normato le c.d. professioni non regolamentate (non disciplinate da una apposita legge).

Le discipline olistiche, dunque, rientrano tra le professioni non organizzate in albi o collegi previste dalla legge n. 4/2003
Chiunque svolga una delle professioni non regolamentate deve contraddistinguere la propria attività, in ogni documento e rapporto scritto con il cliente, con l’espresso riferimento alla legge e alla disciplina.

E’ possibile, ma non obbligatorio, far parte di un’associazione di categoria presente sul registro tenuto presso il Ministero dello Sviluppo Economico (MISE). Noi consigliamo di farlo perché l’iscrizione a un’associazione riconosciuta attesta le competenze acquisite dal professionista.

Questo garantisce una maggior qualità dei professionisti e una migliore tutela del consumatore, migliorando così lo status della professione.

Inoltre qualificano la professionalità degli associati promuovendo attività di approfondimento e aggiornamento professionale come congressi, convegni, manifestazioni scientifiche, pubblicazioni, informazioni multimediali, seminari, corsi di alta formazione ed altre attività a fini di studio e ricerca della materia e mettono a disposizione assicurazioni professionali, consulenze legali e amministrative.


Proprio (e non solo) per i motivi accennati, riteniamo che l’operatore olistico debba avere una più che buona preparazione anche perché in ambito lavorativo farà la differenza. 

L’operatore, inoltre, deve rendere l’informativa e ottenere il consenso per il trattamento dei dati personali dei propri clienti e può far sottoscrivere ai clienti un apposito modulo, ma tutto questo lo vedremo nei dettagli durante la Formazione.