10,00 euro

AmarTi AmarSi

Michela Marano

Pensare l’Amore; ripensare l’Amore.
Evitare l’ossidazione degli slanci più semplici, lenire l’indifferenza cui siamo indotti dalla merce indegna barattata nel mondo quotidiano. L’Amore è seminato nel pensiero dell’uomo, è la condizione che ne sorveglia la vita.

Il tempo dell’amore oscilla tra il momentaneo e il durevole, è un tempo che flette dal miracolo di chi è davanti a noi e il nostro perenne batticuore, un tempo che percorre le stagioni ed è percorso dai mesi: un tempo che ci appartiene. E all’amore appartiene la contemplazione della bellezza: è anche questione di posizionare lo sguardo nella giusta direzione, per non confondere le appartenenze di significato.

Si ama nell’amarsi e nell’idea dell’Amore.

10,00 euro

Fili d’aria riflessi

Michela Marano

Michela Marano nasce in quella terra fertile di versi, dove la nebbia si fa fertile di affetti.  Chi vive su queste montagne non sa solo della neve e di un isolamento che in qualche tempo si fa drammatico, ma è anche terra di ascolto, anche di accoglienza di dolori altrui e di voci lontane.

Lei sa guidare, anche su strade pericolose e dissestate.

Non alza la voce, ma il suo incedere è fiero, cosciente di quanto la vita possa essere difficile, soprattutto per chi è figlia d’Irpinia. La poesia rispecchia per certi aspetti una limatura accorta, un canovaccio simile a quello ungarettiano, una fresatura che non deve permettere orpelli. Eppure, nella lettura accorta si insinua lieve un desiderio di esserci, di partecipare a un riscatto che deve pur venire, ed ecco  l’amore per i suoi alunni, per le colleghe, la solidarietà per i terremotati, per il figlio, al quale insegna i misteri della scrittura e della parola poetica.

Carmen Moscariello