Logo
Creare personaggi efficaci per storie di successo
Scritto da: Edizioni Il Papavero

Se sei in cerca di alcuni consigli su come creare personaggi efficaci per storie di successo, questo articolo potrebbe tornarti utile.

Come creare personaggi efficaci per le tue storie: alcuni consigli

Ogni grande storia ha bisogno di personaggi indimenticabili, vero motore di una trama. Anche se non è facile, la loro caratterizzazione non è un aspetto da sottovalutare. Spesso si crede che per rendere unici e particolari i personaggi basti offrire una loro minuziosa descrizione fisica, correndo il rischio di cadere in cliché o di perdersi in descrizioni lunghe e noiose. Quanto poi sono in grado di dirci sui protagonisti e il modo che gli ruota attorno? Per questo è fondamentale imparare a caratterizzare i personaggi nel modo giusto per renderli credibili e tridimensionali. Vediamo alcuni consigli.

La descrizione fisica non basta per rendere i personaggi efficaci

Complessi, credibili, emozionanti, i personaggi dei romanzi rappresentano un elemento prezioso per instaurare un legame con i lettori, grazie alle loro emozioni o i loro sogni. Proprio per questo, per creare dei personaggi efficaci per le tue storie di successo non basta immaginarne l’aspetto fisico, ma è fondamentale farne percepire ogni sfumatura. Le emozioni, la psicologia, il linguaggio del corpo o il modo di parlare ed esprimersi sono tutte caratteristiche che il lettore deve percepire per poter apprezzare e comprendere i tuoi personaggi. Attenzione, però, a non cadere in descrizioni macchinose! L’interazione con lo spazio è fondamentale e renderà ancora più credibili i personaggi. Potrebbe esserti molto utile la tecnica dello Show, don’t tell per mostrare i tuoi personaggi e le loro peculiarità attraverso l’azione.

Presente, passato e futuro: gli elementi essenziali per costruire personaggi realistici

Per creare dei personaggi efficaci e realistici è importante immaginare una storia personale che li caratterizzi e, soprattutto, li leghi alla trama del romanzo che state scrivendo. Passato, presente e futuro sono elementi essenziali e interconnessi. Per esempio, i ricordi o il background di un personaggio aiutano il lettore a comprendere chi è, come agisce nel presente narrativo e quali sono le motivazioni, i desideri, gli obiettivi che lo stimolano dando vita alle azioni e all’intreccio del tuo romanzo. Infine, i personaggi indimenticabili non restano mai uguali, ma mutano, crescono nel corso della storia. Che sia in positivo o in negativo, per renderli reali i personaggi devono saper sbagliare, imparare e, soprattutto, evolvere.

La coerenza narrativa : elemento chiave per personaggi efficaci e storie di successo 

La coerenza è un elemento indispensabile che deve permeare la tua storia in ogni suo aspetto, e dunque anche nella creazione di personaggi efficaci e credibili. È fondamentale che ogni elemento sia ben pensato e strutturato, creando nessi logici e connessioni. Così, storia personale, psicologia, motivazioni, emozioni e passioni si fondono, determinando come i personaggi agiscono nel mondo che hai creato. Chi è sicuro di sé, per esempio, non parlerà o agirà mai come chi ha molte insicurezze. Per questo, tieni sempre a mente chi sono i tuoi personaggi e come si comporterebbero nelle diverse situazioni

Le tecniche per caratterizzare personaggi efficaci: la teoria dell’Enneagramma

Dall’osservazione della realtà alla creazione di schede descrittive, le tecniche per creare personaggi efficaci per le tue storie sono numerose e tutte da sperimentare. Anche la psicologia ci viene in aiuto grazie all’Enneagramma. Si tratta di una teoria antichissima, che affonda le radici nella tradizione orale dei Sufi e dei Padri della Chiesa. Applicata in psicologia dagli anni Sessanta, l’Enneagramma viene utilizzato spesso anche nel cinema, soprattutto in America, per la creazione e la caratterizzazione dei personaggi. La teoria si basa sugli Enneatipi, ovvero nove modelli caratteriali fondamentali, ognuno con peculiari schemi mentali, emozionali e comportamentali, che operano in modo automatico e che possono permetterci di riconoscere anche le differenti caratteristiche e modalità di comunicazione. Si tratta di un prezioso strumento che può supportarti nella scrittura, aiutandoti a comprendere come il comportamento dei diversi tipi può variare, in modo coerente, in situazioni di stress o sicurezza.

Se sei curioso di scoprire come costruire personaggi indimenticabili, efficaci, coerenti e realistici per una storia di successo scopri il corso di scrittura CREARE PERSONAGGI CON L’ENNEAGRAMMA.

 

 

 

 

 

Articoli che potrebbero interessarti

Leo Brandi il comico “cafone”

Leo Brandi il comico “cafone”

Leo Brandi il comico "cafone"  “Leo Brandi, il comico cafone”, di Carlo Maria Todini è l’interessante romanzo-biografico di Leo Brandi, nome d’arte di Carlo Todini, nato a Napoli il 24 giugno del 1894 e morto a Napoli il 16 febbraio del 1959. Come si legge nel...

leggi tutto
Leo Brandi il comico “cafone”

Leo Brandi il comico “cafone”

Leo Brandi il comico "cafone"  “Leo Brandi, il comico cafone”, di Carlo Maria Todini è l’interessante romanzo-biografico di Leo Brandi, nome d’arte di Carlo Todini, nato a Napoli il 24 giugno del 1894 e morto a Napoli il 16 febbraio del 1959. Come si legge nel...

leggi tutto
Leo Brandi il comico “cafone”

Leo Brandi il comico “cafone”

Leo Brandi il comico "cafone"  “Leo Brandi, il comico cafone”, di Carlo Maria Todini è l’interessante romanzo-biografico di Leo Brandi, nome d’arte di Carlo Todini, nato a Napoli il 24 giugno del 1894 e morto a Napoli il 16 febbraio del 1959. Come si legge nel...

leggi tutto