Logo

Il pazzo di Pollica

“Il pazzo di Pollica” è un romanzo storico di Dario Vassallo, edizioni Il Papavero. Un libro che ci riporta ai tempi dell’emigrazione, quando padri di famiglia e giovani senza prospettive lavorative lasciavano l’Italia per trovare fortuna all’estero, lungo quelle strade che immaginavano lastricate d’oro e non sospettavano che a lastricarle dovevano essere loro. Qualcuno però, alle volte, grazie alla forza di volontà, all’intelligenza viva e alla determinazione, riusciva a emergere e a diventare “qualcuno”, come nel caso, per esempio, di Amadeo Peter Giannini che creò la più grande banca del mondo, giusto per citarne uno. Anche Peppino, il protagonista de “Il pazzo di Pollica”, emarginato dai suoi compaesani, lascia la sua terra, il suo paesino, per andare in America dove diventa un uomo di successo. È a tutte le persone che in qualche modo hanno cambiato il corso della propria storia, che desideriamo dedicare il libro di Vassallo, metafora dell’audacia di inseguire i propri sogni, di ricercare la felicità attraverso quella follia che diventa ispirazione.

Il pazzo di Pollica: trama

Il romanzo di Dario Vassallo, “Il pazzo di Pollica”, nasce per caso, come un fiore selvatico nato da un seme portato dal vento. Un antico baule dimenticato, custode di una vecchia lettera battuta a macchina, diventa un portale tra due mondi diversi, distanti. Quella lettera ingiallita, scritta da Peppino al fratello, stuzzica la fantasia di Vassallo che, conoscendo bene la storia e l’essenza dei cilentani, dà sfogo alla sua fantasia costruendo una trama verosimile. Il giovane Peppino che al suo paese era definito pazzo, perché dedicava tempo ed energie allo studio, cosa rara a quei tempi, decide di partire per l’America, dopo una bruciante delusione in amore (i signorotti del posto non gli permettono di sposare la loro figlia deridendolo atrocemente). È a Philadelphia che riesce a realizzare i suoi sogni: diventa direttore di una delle più importanti Banche americane e cofondatore di un giornale innovativo. Quello di Peppino è il viaggio di Ulisse, dell’alchimista che lascia l’ombra del suo sicomoro per un viaggio iniziatico alla scoperta di se stesso per poi far ritorno in patria. E Peppino ritorna, e ritorna coronato d’alloro ma l’avventura, la vita vera, i colpi di scena sono nel mezzo, nel viaggio, proprio come nella vita reale.

Sull’autore de Il pazzo di Pollica

Dario Vassallo nasce a Pollica nel 1959, da una famiglia di pescatori. Si laurea in medicina presso La Sapienza Università di Roma ed esercita la professione di medico dermatologo, mi, in cuor suo, sente ancora forte il richiamo del mare e di quei valori che caratterizzano i pescatori. È un uomo riservato il cui mondo ruota intorno alla famiglia e anche per questo la morte di suo fratello Angelo, sindaco di Pollica, comune italiano di 2.183 abitanti della provincia di Salerno, ucciso in un agguato il 5 settembre del 2010, gli cambierà per sempre l’esistenza. Presidente della Fondazione “Angelo Vassallo Sindaco Pescatore” lotta per la legalità e per l’ambiente. Scrivere lo aiuta a evadere dalla realtà contingente, a vivere vite ed emozioni non sue, come ad esempio quella di Peppino, e a dimenticare per qualche istante quel dolore così vivo da togliergli il respiro.

 

 

Longiquitatem Temporum - Donatella Donatelli

PAOLINO GRADISCA

S. Massai

Copertina del libro In un mare di plastica di Sabina Pelanconi edito da Edizioni Il Papavero

GUERRE PERSE

L. Capone

Se sei interessato ad altri libri di

Edizioni IL PAPAVERO

Articoli che potrebbero interessarti

Correzione di bozze ed editing: differenze e curiosità

Correzione di bozze ed editing: differenze e curiosità

Spesso confusi e utilizzati erroneamente come sinonimi, la correzione di bozze e l’editing sono due fasi importantissime nel processo di pubblicazione di un libro, aiutando a trasformare il manoscritto in un potenziale bestseller. Scopriamo le differenze. Servizi...

leggi tutto
Oltre la soglia

Oltre la soglia

Oltre la soglia  “Oltre la soglia” è un’antologia di racconti, un trittico al femminile scritto dall’autrice senese Sarita Massai e pubblicato da edizioni Il Papavero. I suoi racconti sono spesso caratterizzati da un destino inevitabile alle volte doloroso, altre...

leggi tutto